Va bene, stanotte, a mezzanotte, ricominciamo “la mezzanotte dell’anziano” su Facebook live. Appuntamento a tutti

[csf ::: 19:04] [Commenta]
Share

Mi intervistano ogni tanto ed io dico delle cose fondamentali che resteranno nella storia. Per esempio queste

https://www.prontopro.it/blog/un-giorno-da-pecora-in-radio-e-online/

[csf ::: 20:59] [Commenta]
Share

Oggi io e Claudio di Biagio siamo a Carerpillaram ospiti di Filippo Solibello a Senigallia e abbiamo parlato di “me anziano, youtuber” la trasmissione che andrà in onda dal primo agosto. Stasera sarò ospite di Pif ai Provinciali alle 22 e parleremo
di “me anziano, youtuber” la trasmissione che andrà in onda dal primo agosto. Poi a mezzanotte saremo allo spettacolo del carerraduno e parleremo di “me anziano, youtuber” la trasmissione che andrà in onda dal primo agosto. Domani stessa solfa. Perché lo sappiate.
Claudio

[csf ::: 15:44] [Commenta]
Share

Ebbene sì. Alle dieci a parlare della sfida televisiva Giachetti-Raggi. Chi ha vinto?

[csf ::: 09:49] [Un commento]
Share

ve lo ricordate vero che io sono un nepotista? e che fra un po’ si deve compilare la dichiarazione dei redditi? e che si può destinare il 2 per mille all’associazione culturale preferita? e che ho un figlio di nome giovanni che ha una associazione culturale che si occupa di eventi? e che ha un progetto (“Perypezye Urbane ha deciso di destinare il due per mille a un progetto preciso: la mobilità dei giovani videoartisti/videomaker italiani nell’Unione Europea”) per il quale ci ha chiesto il nostro due per mille? INSOMMA VI RICORDATE TUTTO QUESTO? Se non volete che vi righi la macchina (come dice Giorgio Lauro) scrivete il codice fiscale 97418810152 nello spazio apposito. Altrimenti non importa però vi odio.

[csf ::: 17:50] [Commenta]
Share

​Ho un figlio, Giovanni, che molti di voi conoscono, che ha quarantanni, incredibile, e che vive a Berlino dove si occupa di eventi culturali. Sostanzialmente fa quei lavori, intellettualmente utili, senza fini di lucro eccetto quello della sua sopravvivenza, di cui potrei anche parlarvi più a lungo ma vi risparmio. Se volete saperne di più, il sito è: http://www.perypezyeurbane.org/. Quest’anno c’è una novità. Nella dichiarazione dei redditi si può gratuitamente finanziare le attività culturali preferite. In questi giorni Giovanni ha scritto questa lettera che vi giro.
Care amiche e amici,
da quest’anno siamo in ballo anche noi di Perypezye Urbane con la raccolta del due per mille (novità del 2016!).
Cioè: da quest’anno in dichiarazione dei redditi c’è un altro “per mille” che potete compilare, ed è il “due per mille per le associazioni culturali”.
Perypezye Urbane ha deciso di destinarlo a un progetto preciso: la mobilità dei giovani videoartisti/videomaker italiani nell’Unione Europea.
Perché? Perché ad oggi i progetti di mobilità che abbiamo avviato si sono rivelati per i partecipanti tra i più fruttuosi e sostenibili nel lungo termine. Giusto per darvi un’idea dei costi, un mese di mobilità all’estero costa a Perypezye tra i 4 e i 5 mila euro, comprensivi di viaggio, vitto, alloggio, stipendio per l’artista e eventuale materiale tecnico. In alcuni casi, grazie alla collaborazione di organizzazioni locali, siamo anche riusciti a erogare corsi di formazione avanzata.
Riusciremo ad avviare almeno un percorso di mobilità grazie a questa avventura del 2 per mille?
Boh!!
Dunque, se credete che questo progetto di Perypezye Urbane sia meritevole di sostegno scrivete il codice fiscale 97418810152 nello spazio apposito (2 per mille alle associazioni culturali).
GIOVANNI SABELLI FIORETTI

Io ovviamente gli darò il mio due per mille. Voi fate quello che volete. Io il mio dovere di nepotista l’ho fatto.
image1

[csf ::: 12:42] [Commenta]
Share

Fra qualche minuto…Tagadà

[csf ::: 14:11] [Commenta]
Share


MIO PAPA’ AVREBBE 108 ANNI

Il 15 aprile 1907, 108 anni fa, nasceva a Cura di Vetralla, o forse a Vetralla, non ricordo, mio padre. Si chiamava Giuseppe. E’ morto tanti anni fa, mi sembra quando aveva 80 anni. Era un giornalista sportivo. Fu il primo radiocronista di calcio. Fu direttore del Corriere dello Sport. Amava il ciclismo e l’atletica. Si fece una quintalata di Olimpiadi e di giri d’Italia e di Francia. A volte portava anche me. Era ingenuo, buono, generoso. Anche troppo. Non sono sicuro che sia stato un ottimo padre. Ma sono sicuro che io sono stato un pessimo figlio. E mi dispiace. Quando ero un giovane contestatore rompicoglioni ricordo che dal terrazzo della casa a Bracciano che aveva costruito veramente con fatica e con sudore, guardando olivi, noccioli e frutteti gli dissi: “Vedi papà, un giorno, tutto questo, sarà di Lotta Continua”.

AGGIORNAMENTO: MIO PADRE AVREBBE 109 ANNI

[csf ::: 22:27] [Commenta]
Share

Leggo che Bertolaso ha detto che è disposto a farsi da parte solo se il nome prescelto sarà quello di Marchini. Ma non aveva detto la stessa cosa nel caso si fosse presentata la Meloni?

[csf ::: 20:45] [Commenta]
Share
IL DITO MEDIO DEL CACTUS

IL DITO MEDIO DEL CACTUS

 

 

 

 

 

 

UNA VOLTA QUI ERA TUTTA CAMPAGNA

UNA VOLTA QUI ERA TUTTA CAMPAGNA

 

NEI MOMENTI DIFFICILI IL CONDOTTIERO INDICA LA DIREZIONE

NEI MOMENTI DIFFICILI IL CONDOTTIERO INDICA LA DIREZIONE

 

A QUESTI PINTO VI CONSIGLIO DI MANGIARE SCIAPO

A QUESTI PUNTO VI CONSIGLIO DI MANGIARE SCIAPO

 

SEMBRAVA DI STARE AD HOLLYWOOD

SEMBRAVA DI STARE AD HOLLYWOOD

 

 

COMUNQUE MI SONO DIVERTITO UN CASINO

COMUNQUE MI SONO DIVERTITO UN CASINO

 

[csf ::: 01:21] [Commenta]
Share